azioni da comprare

Se ti stai facendo la domanda su quali siano in questo momento delle possibili azioni da comprare o magari le migliori per generare un reddito extra attraverso un investimento in borsa, in questo articolo troverai tanti spunti utili per capire quali dovrebbero essere gli approcci corretti da utilizzare nel momento in cui si decide di acquistare titoli azionari seguendo tecniche consolidate e possibilmente senza affidarsi alla fortuna o al caso.

 

I 7 step seguiti dall’investitore tipico

Quando si tratta di voler generare un reddito da un investimento in borsa attraverso l’acquisto di azioni, la prima cosa che l’investitore tipico fa è quella di affidarsi ad un consulente di investimento o di seguire qualche notizia trapelata dal mare delle informazioni che oggi fornisce il web, la tv o un qualsiasi altro canale mediatico.

Tutto facile e bello nel mondo dell’informazione dove nessuno è più disposto ad impegnarsi per raggiungere gli obiettivi, in questo caso un obiettivo finanziario.

Peccato che alla facilità di questa decisione (o affidamento) su quali siano le azioni da comprare si accompagni molto spesso la catena di eventi che andiamo a schematizzare attraverso l’immagine seguente:

azioni da comprare - i 7 step che segue l’investitore tipico

Hai guardato bene il contenuto dell’immagine? Ti suona familiare?

Anche se non hai mai provato in prima persona questa catena di eventi è esattamente ciò che prima o poi accadrà se deciderai di acquistare azioni in maniera inconsapevole o senza una adeguata pianificazione.

Naturalmente non è questo il modo più saggio di agire quando si decide di comprare azioni in borsa e mettere a rischio il patrimonio così tanto pazientemente messo da parte.

 

La pericolosità di un atteggiamento sbagliato

Dovresti già aver compreso che il meccanismo appena descritto risulta PERICOLOSISSIMO nell’ambito degli investimenti ed è chiaro quindi che dovresti starne alla larga anni luce.

Perché?

Semplice. Te lo spiego in 4 parole.

È basato sulla speranza!

Quindi le vere domande di adesso sono?

  • Investire in Borsa con successo è possibile?
  • Abbiamo una soluzione al problema di investire comprando azioni senza basare il nostro piano unicamente sulla speranza o sulla fortuna?

Fortunatamente Si, investire in borsa con successo senza puntare tutto solo sulla speranza e magari senza rovinarsi è possibile, ma è necessario ed indispensabile comprendere alcune cose che possiamo riassumere attraverso i punti che andremo ad elencare e che dovrai tenere bene a mente prima di comprare azioni in borsa, vediamoli:

  • qualsiasi investimento non può prescindere dalla propria situazione patrimoniale e reddituale;
  • è necessario tenere sotto controllo il rischio e la massima perdita del proprio portafoglio titoli (se è il caso liquidando la posizione con una piccola perdita) PRIMA che questa diventi devastante e tale da compromettere seriamente non soltanto la tua operatività da investitore o speculatore ma persino la tua qualità della vita;
  • devi comprendere che esiste un momento giusto per tutte le cose, vale a dire che esistono dei livelli di prezzo e dei momenti ben precisi in cui conviene acquistare i titoli. Acquistare solo perché ieri siamo stati a cena con il cugino dell’amico del consulente bancario che consiglia di comprare perché tanto le cose peggio di così non possono andare, non è solo una pessima strategia, è follia allo stato puro!

 

Sei uno speculatore o un investitore?

Prima di comprare azioni devi valutare innanzitutto cosa vuoi ottenere dai mercati, quale è il tuo personale livello di tolleranza al rischio e soprattutto se stai investendo oppure il tuo obiettivo è quello di speculare sui mercati.

Cosa fa uno speculatore: effettua compravendita di azioni al fine di ricavarne un profitto nel breve termine (da qualche minuto a qualche settimana) avvantaggiandosi esclusivamente della differenza di prezzo tra il valore della vendita e di acquisto dell’azione trattata.

Allo speculatore quindi non interessano i dividendi ripartiti dalle società quotate.

Cosa fa un investitore(cassettista): investe il proprio capitale fornendo liquidità all’azienda ed acquistandone le azioni con l’obiettivo di tenerle in portafoglio per un periodo di tempo prolungato affinché possa beneficiare poi dello stacco del dividendo altre che dell’eventuale apprezzamento del titolo stesso.

Comprendere che tipo di investitore sei risulta un passo indispensabile per guadagnare con gli investimenti in borsa poiché le strategie operative dell’investitore, a maggior ragione se basate sull’analisi fondamentale, sono molto diverse da quelle di uno speculatore od un trader di breve termine.

 

Attenzione a comprare le azioni delle aziende con dei buoni fondamentali

Capita assai spesso di acquistare azioni di una azienda solo perché queste ci vengono consigliate oppure perché attraverso una ricerca scopriamo che l’azienda gode di buoni o addirittura ottimi fondamentali, solidità alle spalle, ottimi bilanci e così via.

Ma queste ragioni, da sole, sono sufficienti per spingerci ad acquistare una azione?

La risposta è NO ed il motivo è il seguente: il mercato ha già scontato tutte le informazioni disponibili fino a quel momento e di conseguenza oggi le azioni di quell’azienda che pensiamo di acquistare incorporano nei prezzi attuali anche il fatto di avere dei buoni dati fondamentali.

La ragione del NO è supportata da una delle ipotesi della teoria di Dow e cioè che il mercato sconta tutto e che le informazioni sono quasi istantaneamente assimilate nei prezzi, quindi  secondo questa teoria (che costituisce il caposaldo dell’analisti tecnica) acquistare azioni oggi solo perché un’azienda è in utile, gode di ottimi bilanci o possiede buoni dati fondamentali non costituisce necessariamente un vantaggio e soprattutto nessuna garanzia di guadagno.

Al contrario invece potrebbe rivelarsi una più che buona strategia andare alla ricerca di quelle aziende che hanno fondamentali pessimi ma che ne sperano di meglio nel futuro.

Infatti il prezzo delle azioni sale solo per il verificarsi di un fenomeno: la domanda.

Vero è che le ragioni di tale domanda possono essere le più disparate ma sicuramente sperare che una azienda possa godere di buoni utili futuri e buona solidità in futuro può spingere tantissimi operatori ad acquistarne i titoli, anche se per il momento quell’azienda possiede fondamentali scadenti.

 

Azioni da Comprare: il momento conta?

Si, il momento (timing) costituisce una parte indispensabile quando si tratta di individuare le azioni da comprare.

Senza l’individuazione dei livelli corretti di prezzo con ogni probabilità si entrerà nel mercato in un punto rischioso, sfavorevole e che non ci consente di quantificare accuratamente il rapporto rendimento-rischio dell’operazione.

Strategie operative di Trading

fig.2

Nella fig.2 a titolo di esempio mostriamo alcuni punti favorevoli per l’ingresso sul titolo Enel, lo stop loss iniziale ed il primo target di profitto.

Come si può ben vedere tutti i prezzi caratteristici per l’entrata in posizione nelle operazioni sono noti ed oggettivamente individuabili, così come lo sono i livelli di stop loss iniziale e di liquidazione parziale nel caso in cui l’investimento si muova poi a nostro favore.

Chiaramente completa la strategia la modalità con cui si gestisce l’operazione, in quasto caso un traliling stop effettuato attraverso l’indicatore supertrend e la quantità di contratti da liquidare man mano che l’operazione prosegue.

Scegliere quali sono le azioni da comprare oggi (magari le azioni dell’azienda preferita) solo perché vorremmo fare un po’ di soldi è una strategia a nostro avviso poco ortodossa.

Questo modo di fare non ci consente di controllare il rischio e potrebbe addirittura essere causa di perdite ben più grandi di quelle che potremmo sopportare.

Insomma per farla breve è un rischio inutile da cui bisogna guardarsi bene.

 

Adotta una Strategia Efficace

Il capire quali sono le azioni da comprare per guadagnare continuativamente con gli investimenti in borsa non deriva dal passaggio di dritte, notizie, supposizioni o proiezione delle proprie opinioni sui mercati finanziari, ma dalla semplice esecuzione di una strategia efficace e valida.

Alcune strategie efficaci?

Le più efficaci da Noi adottate nella nostra operatività sono:

  • Ingresso su pullback
  • Supertrend BreakOut
  • Divergenze di prezzo

 

Queste strategie per noi hanno dimostrato di aver superato la prova del tempo e ci consentono di ottenere profitti continuativamente e con un ragguardevole livello di comfort psicologico se utilizzate con disciplina e seguendo un piano di diversificazione titoli per settore ed area geografica.

Naturalmente non esistono soltanto queste strategie per comprare e vendere azioni, né avremmo mai la presunzione di dire che siano le migliori strategie del mondo. Semplicemente per noi funzionano nella maggior parte dei casi. Ovviamente ne esistono anche altre, alcune delle quali funzionano ed altre invece no.

 

Usa Segnali di Trading Affidabili per identificare le azioni da comprare al momento giusto

Per guadagnare nei mercati, un’alternativa agli investimenti fai da te potrebbe essere quella di affidarsi ad un servizio di segnali di trading affidabile, che ci consente di individuare buone opportunità presenti sul mercato e soprattutto in pieno controllo del rischio d’investimento.

I vantaggi di un buon servizio di segnali di trading sono molteplici, come:

  • possibilità di replicare le operazioni dei professionisti del settore;
  • disporre di una panoramica titoli non limitata a quella a cui si è abituati a lavorare riuscendo così a cogliere opportunità migliori;
  • dettaglio delle operazioni da eseguire in modo da aver sempre sotto controllo ogni singolo aspetto di tutte le potenziali operazioni effettuabili;
  • assenza dell’onere di effettuare una ricerca titoli su cui cercare di investire.

 

Quale è la differenza tra una dritta ed un buon servizio di segnali di trading:

  • le dritte sono basate su congetture ed opinioni e possiamo dire senza nessun timore molto spesso infondate;
  • un buon servizio di segnali di trading al contrario mette nelle condizioni di individuare opportunità basandosi sull’andamento reale dei titoli, implementarvi strategie di negoziazione affidabili in totale controllo del rischio e soprattutto evitando il triste scenario di affidarsi alla cieca a consigli di investimento basati esclusivamente sul piano della speranza.

 

Diversifica

Quando si decide di investire in borsa non ci si può soltanto chiedere quali sono le migliori azioni da comprare.

Infatti, un altro aspetto fondamentale per ottenere dei buoni rendimenti riuscendo a comprimere allo stesso tempo il rischio è quello di prevedere un accurata diversificazione dei titoli, sia per settore, sia per area geografica.

Il vantaggio più grande che otterrai diversificando opportunamente il portafoglio titoli sarà quello di ottenere un maggior rapporto tra guadagno/drawdown, condizione indispensabile per poter contare su buone performance, guadagni stabili e quel senso di comfort psicologico fondamentale per poter ottenere successo sui mercati finanziari.


Ti è stato utile questo articolo?

Per qualsiasi dubbio o informazione desideri ottenere, SCRIVI pure nei commenti qui in basso. Sarò lieto di rispondere nel tempo più rapido possibile 🙂

Buon Trading!

Scarica l'ebook: I SEGRETI DI UN TRADING DI SUCCESSO

Ti spiegherò nel dettaglio quali sono i segreti che mi consentono di guadagnare con il Trading mese dopo mese!

Iscrivendoti alla newsletter di ishowtrading riceverai i contenuti Premium riservati in esclusiva per te.

Ci siamo quasi. Controlla la tua email e conferma la registrazione. Riceverai una email successiva contenente il link all'ebook.