euro dollaro forexIn questo articolo ci occuperemo del rapporto di cambio Euro Dollaro Forex Spot.
Il particolare vedremo come sfruttare il cambio per il trading, dalle strategie operative ai time frame più convenienti da utilizzare, passando per i principi base di gestione del denaro e perfino da alcuni pericoli di cui bisognerebbe guardarsi bene prima di imbattersi in una operatività azzardata, inefficace, insomma fatta di perdite.

 

Breve Panoramica sul cambio valutario Euro Dollaro Forex

Il mercato delle valute, il Forex, è il mercato all’interno del quale vengono scambiate tutte le valute mondiali, quindi anche il cambio Euro Dollaro.

Il mercato Forex è il mercato (over the counter) in assoluto più grande che esista al mondo, con volume stimato della totalità delle transazioni pari a circa 4.000 miliardi di dollari americani al giorno.

Questa gigantesca liquidità fa si che l’operare in questo mercato possa avvenire in maniera efficiente e trasparente ed eventi come manipolazioni di mercato sono alquanto improbabili.

Inoltre il ridotto spread di mercato tra domanda ed offerta, consentito appunto data l’enorme liquidità, può creare tutte le condizioni per un trading efficace.

Il rapporto Euro Dollaro Forex (Spot) rappresenta all’interno del mercato valutario quello maggiormente scambiato.

I principali attori del mercato Forex inoltre sono le più grosse banche mondiali come Deutsche Bank, UBS, Citigroup, Barclays, HSBC, Bank of America, ma non solo, troviamo anche le grosse banche centrali e persino i governi.

I traders privati (retail) non rappresentano altro che una piccolissima minoranza di questo enorme mercato ed inoltre il loro accesso non può avvenire direttamente attraverso il circuito interbancario ma per il tramite di alcuni intermediari, solitamente dei broker market maker.

 

Consigli operativi per il trading sull’Euro Dollaro Forex Spot

 

La Strategia

Dal momento che in questo mercato operano tantissimi professionisti il cui unico scopo è quello di guadagnarsi lo spread denaro/lettera capirai bene come sia fondamentale adottare una adeguata strategia, senza la quale ti sarà molto difficile fare profitti.

Chiaramente esistono diverse strategie, alcune valide, altre meno, ma tutte hanno un comune denominatore: queste strategie devono essere dotate di aspettativa matematica di vincita positiva, devono essere statisticamente affidabili, viceversa riuscire a fare profitti sarà praticamente impossibile.

 

Esempio di strategia operativa sull’Euro Dollaro Forex Spot

In base alla nostra pluriennale esperienza possiamo affermare che una strategia che funziona molto bene sul cambio Euro Dollaro Forex Spot è quella che sfrutta le Divergenze di Prezzo (Fig.1).

divergenza di prezzo euro dollaro forex

Fig.1 – Divergenza ribassista sul cambio valutario Eur-Usd

In buona sostanza si tratta di trovare una difformità tra l’andamento dei prezzi (in questo caso del rapporto di cambio) e di un indicatore od oscillatore, in questo caso il Commodity Channel Index (uno dei miei indicatori preferiti).

Questa condizione indica molto chiaramente come il cambio stia perdendo progressivamente momentum, cioè forza, quindi da lì in poi potrebbe essere più che probabile (ma non certo) aspettarsi un punto di inversione di tendenza.

Generalmente affinché l’inversione possa dirsi confermata è buona norma aspettare una candela di conferma successiva (nell’esempio una long black body di inversione).

Inoltre, nel caso di formazione di un pattern candlestick le probabilità che il mercato inverta potrebbero aumentare notevolmente.

Infine è indispensabile disporre (IN ANTICIPO) di un sistema che preveda l’esatto punto di uscita dal mercato per realizzare sia il 1° Target di profitto, sia per chiudere tutta l’operazione. Nell’esempio il primo target profit è posizionato ad una distanza in punti dall’ingresso pari al valore della distanza tra prezzo di ingresso e stop loss iniziale.

 

Il Time Frame

La scelta del time frame corretto è anch’esso un argomento da non trascurare poiché potrebbe fare la differenza tra guadagnare e perdere!

Time frame bassi consentono operazioni veloci e si adattano a coloro che nel mercato hanno bisogno di limitare il proprio tempo di esposizione anche se uno degli errori classicamente commessi è invece l’overtrading che quasi mai porta beneficio all’operatività.

Inoltre nel caso si operi in time frame eccessivamente corti (2 – 3 minuti), il consiglio è quello di limitare la propria sessione di trading ad un massimo di 3 ore al giorno ed a non più di 4 trades al giorno (almeno questo è il nostro punto di vista).

Time frame lunghi, dal fronte opposto, si prestano molto bene a quei traders che vogliono affrontare le cose con calma (alcuni tra i migliori del mondo sono traders che operano solo ed esclusivamente su time frame giornalieri).

In quest’ultimo caso la conduzione di una operatività rilassante e priva di stress mette queste persone nelle condizioni mentali giuste per ottenere un ottimo successo sul trading del cambio euro dollaro forex.

Inoltre vi è anche una ragione per cui è possibile operare sull’Euro Dollaro Forex Spot Market in time frame bassi: i grafici sono puliti anche in questi intervalli di tempo così bassi proprio grazie all’elevatissima liquidità del mercato e all’elevato numero di scambi e questo unitamente a spread ridotti consente ancora di fare trading su un terreno potenzialmente fertile.

Nelle azioni viceversa, generalmente caratterizzate da volumi di scambio nettamente più bassi, non è così: se provi a fare trading in una azione italiana su un time frame a 2 minuti sono sicuro che ti sarà molto difficile riuscire a guadagnare.

 

La Gestione del Denaro

Nessuna strategia, come quella accennata, può funzionare bene senza una meticolosa ed adeguata tecnica di gestione del denaro.

Fin quando non imparerai ad implementare nel tuo sistema di trading un metodo che ti dica con esattezza quanto rischiare nella prossima operazione, il trono del trading sarà sempre al di fuori della tua portata, magari guadagnando, ma non un vero capitale.

Traders del calibro di Larry Williams stesso e Ralph Vince sostengono che la loro attività di trading ha dato loro i migliori frutti, non grazie all’applicazione di un sistema vincente, ma proprio grazie all’applicazione di criteri adeguati di Money Management che consentissero loro di generare una crescita esponenziale dei loro conti.

Infine, in linea di principio, senza entrare in trattazioni altamente specifiche, diciamo che nel trading il livello di rischio massimo per trade dovrebbe essere limitato a non più del 3% per trade ed inoltre si dovrebbero utilizzare strategie che consentano il reinvestimento dell’utile contestualmente alla protezione del capitale iniziale di trading.

Se ti interessa approfondire l’argomento puoi dare una occhiata al nostro Videocorso di Money e Risk Management (4 ore) che abbiamo creato ad hoc per aiutarti e metterti nelle condizioni di affrontare questa splendida attività in maniera più consapevole ed evitando soprattutto di fare errori costosi.

 

Attenzione al Trading sul Rilascio dei Dati Macroeconomici

Attenzione: saremo brutali. Sappiamo perfettamente quanto sia pubblicizzato dai broker disonesti il detto “la volatilità è la tua migliore opportunità” o qualcosa di simile.

L’opportunità è per loro, non per te!  Il broker sapendo benissimo che essendo l’uscita del dato macro condizione di volatilità eccessiva sa anche che si creeranno tutte le condizioni favorevoli affinché il tuo stop venga colpito (che si trova a distanza di qualche pips)! Adesso, essendo un market maker, quindi la tua diretta controparte, ti sta invitando a perdere soldi, capito?!

Per ultimo possiamo dirti che il broker non ha posizioni aperte quando escono i dati macro, pensa solo a proteggere le posizioni aperte con le controparti facendo un hedging, ma intanto il tuo stop, se colpito concretizzerà una perdita trasformandola da perdita sulla carta in perdita reale.

Possiamo definirci qui ad ishowtrading operatori di lungo corso e noi non facciamo neanche trading al momento dell’uscita dei dati. Noi siamo da tutt’altra parte! Se lo stai ancora facendo quindi, questa è l’occasione di valutare di smettere di fare questo errore sul cambio euro dollaro forex spot ed in generale il qualsiasi altra coppia valutaria.


Ti è stato utile questo articolo?

Per qualsiasi dubbio o informazione desideri ottenere, SCRIVI pure nei commenti qui in basso. Sarò lieto di rispondere nel tempo più rapido possibile 🙂

Buon Trading!

Scarica l'ebook: I SEGRETI DI UN TRADING DI SUCCESSO

Ti spiegherò nel dettaglio quali sono i segreti che mi consentono di guadagnare con il Trading 3.000 Euro alla Settimana!

Iscrivendoti alla newsletter di ishowtrading riceverai i contenuti Premium riservati in esclusiva per te.

Ci siamo quasi. Controlla la tua email e conferma la registrazione. Riceverai una email successiva contenente il link all'ebook.