overtrading

Uno dei maggiori problemi che i traders, soprattutto alle prime armi, sono chiamati ad affrontare è la cosiddetta iper-operatività o overtrading.

Questo fenomeno si verifica quando il trader cerca nel mercato più una scarica di adrenalina che il guadagno in sé.

Infatti, generalmente, il trader è talmente impaziente di entrare nel mercato che non aspetta nemmeno il punto preciso di ingresso per poter ottenere l’eseguito.

Beh, non esiste modo peggiore per non riuscire a seguire un sistema di trading (ammesso che se ne abbia uno e che questo abbia effettivamente una aspettativa matematica di vincita a favore del trader, cioè un vantaggio reale che alla fine consentirà di guadagnare soldi).

 

Il problema dell’overtrading

Il trader che soffre di questo problema, appunto l’overtrading, riesce ad ottenere questo effetto esattamente in due modi, in particolare:

  •  facendo più operazioni del dovuto
  •  comprando o vendendo più contratti del necessario

Più contratti hai e più adrenalina entra in circolo, è veramente una questione di intensità!

Bene cari amici, questi sono i nemici mortali del trader: troppe operazioni o troppi contratti.

Ricordate che le persone ricche non fanno mai grossi trades e non fanno trading necessariamente tutti i giorni o peggio compulsivamente.

Esistono naturalmente tanti altri errori da evitare, alcuni dei quali potrai trovarli a questo link: 10 comportamenti da evitare per guadagnare nel Trading e vedere magari se anche tu ne stai commettendo qualcuno.

La pazienza ci dice che stiamo speculando per motivi che devono andare al di là del brivido, oltre l’immagine stereotipata di un trader di successo.

Il trader furbo è il trader selettivo, non fa overtrading, ed è in grado di aspettare per entrare soltanto nei trades migliori. Il trader furbo è un cacciatore che sta nascosto nella boscaglia aspettando che la preda sia ben visibile, allora e soltanto allora aprirà il fuoco.

I trader frettolosi invece usano subito tutte le loro munizioni (soldi ed emozioni) così quando è il vero momento di aprire il fuoco si ritrovano con le armi scariche.

 

Conclusioni

Metafore a parte, avere la capacità di entrare solo e soltanto quando il nostro sistema ci dice di farlo senza cadere nell’errore dell’overtrading, essere molto selettivi e cioè vale a dire aspettare solo e soltanto quei trades ove sono massime le probabilità di successo delle operazioni produrrà un enorme beneficio sia alla percentuale profittevole sia al rapporto tra vincita media su perdita media del nostro sistema e di conseguenza al fattore di profitto, parametro fondamentale che rappresenta in buona sostanza il margine di guadagno del nostro business.

Attenti a non fare la fine della preda!

E tu stai tenendo traccia del tuo fattore di profitto per valutarne la media nel tempo e la sua dispersione rispetto al suo valore medio per capire se il tuo sistema è stabile? Stai tenendo adeguata traccia delle tue performances? Se la risposta è NO, come pensi di migliorare le tue performances?

Noi possiamo aiutarti! Infatti abbiamo esattamente ciò che fa per te: se ti interessa migliorare i tuoi risultati di trading vai al nostro Videocorso (4 ore) sul controllo del rischio e del denaro ed elimina definitivamente i tui dubbi sull’argomento. Troverai anche i programmi per calcolare le tue performances e tenerne traccia nel tempo.

Umberto

Scarica l'ebook: I SEGRETI DI UN TRADING DI SUCCESSO

Ti spiegherò nel dettaglio quali sono i segreti che mi consentono di guadagnare con il Trading mese dopo mese!

Iscrivendoti alla newsletter di ishowtrading riceverai i contenuti Premium riservati in esclusiva per te.

Ci siamo quasi. Controlla la tua email e conferma la registrazione. Riceverai una email successiva contenente il link all'ebook.